HOME Articoli

Lo sai che? Aggiornamento Windows 10, in arrivo Fall Creators Update

Lo sai che? Pubblicato il 17 maggio 2017

Articolo di

> Lo sai che? Pubblicato il 17 maggio 2017

Annunciato l’aggiornamento di casa Microsoft porterà importanti novità, soprattutto a livello estetico e al cloud storage.

A dispetto del nome, molto simile al Creators Update, le novità, per il nuovo aggiornamento in casa Windows, non mancheranno. Infatti, nel corso della conferenza di presentazione a Seattle, è stato annunciato in uscita in autunno Fall Creators Update per Windows 10.

Novità grafica

La più grande novità sarà il cambio totale dell’interfaccia, che prenderà il nome di Fluent Design, e si arricchirà di interessanti trasparenze: sarà in grado d’illuminare tutti gli elementi presenti sullo schermo al momento del passaggio del mouse. Lo scopo è evidenziare una particolare area del monitor per facilitare il lavoro.

Le nuove animazioni di apertura e chiusura contenuti consentiranno una migliore interazione. A oggi la visione è piatta, mentre con le novità in autunno verrà implementato un principio di profondità non solo per le finestre, ma anche per i software più famosi, come Facebook e Snapchat. L’idea è quella di fornire gli strumenti agli sviluppatori per creare app che meglio si armonizzino con il sistema operativo. Nello specifico: animazioni, effetti di sfocatura e migliorie dietro le quinte volte alla fluidità dell’esperienza.

iTunes e Ubuntu

Alcuni dei cambiamenti più importanti del Fall Creators Update riguarderanno la nuova funzionalità Cloud Clipboard, e permetteranno all’utente di copiare file da un dispositivo Windows e di utilizzarli su smartphone Android e iOS. Può sembrare una funzionalità inutile ma, in realtà, non è così: si tratta della prima apertura dell’azienda di Redmond verso le aziende concorrenti. Per lo stesso motivo, a breve, sarà rilasciato iTunes sul Windows Store. E non è tutto, perché il Fall Creators Update porta sullo Store casalingo pure SUSE Linux e Fedora Linux, due distribuzioni che gli utenti potranno scaricare per provare un sistema operativo parallelo, senza dover installare macchine virtuali ad-hoc.

Cloud storage

Durante l’evento di presentazione di Windows 10 Fall Creators Update, Microsoft ha presentato anche una funzionalità per il servizio di cloud storage che andrà a influire direttamente sul lavoro degli utenti. Grazie a OneDrive Files-on-demand gli utenti potranno accedere ai loro file solo quando ne avranno bisogno senza occupare spazio inutilmente sullo spazio di archiviazione del proprio dispositivo. Tutto questo è reso possibile dal potenziamento della sincronizzazione tra i vari dispositivi.

note

Autore immagine: Google Immagini

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


CERCA CODICI ANNOTATI