HOME Articoli

News Ryanair cambia regole sul check-in: come funziona ora?

News Pubblicato il 13 giugno 2018

Articolo di

> News Pubblicato il 13 giugno 2018

Dopo le regole sui bagagli Ryanair ha cambiato anche quelle sul check-in: vediamo tutti i dettagli 

Dopo aver cambiato le regole sui bagagli a mano mettendo in stiva tutti i trolley che prima alloggiavano nelle cappelliere della cabina, la compagnia irlandese ha pensato di cambiare anche le regole sul chek-in. Per questa ragione, anche in considerazione delle numerose partenze che si intensificano con l’arrivo dell’estate, vediamo nel dettaglio come funzionano le nuove regole Ryanair sul chek-in.

Check-in online: le nuove regole

Come comunicato sul sito web della compagnia aerea, da oggi 13 giugno 2018, il check-in online gratuito, per i clienti che non prenotano posti a sedere assegnati, sarà disponibile da 48 ore a 2 ore prima della partenza per tutti i voli.  Invece, per i passeggeri che acquistano i posti, è concessa la possibilità di effettuare il check-in online a partire da 60 giorni prima e fino a 2 ore prima della partenza. Gli orari d’apertura del check-in variano in base al tipo di prenotazione, fanno sapere dal colosso dei viaggi low cost.

Le novità messe in campo dalla compagnia irlandese, quest’anno, non sono poche. A partire dalle cancellazioni di numerosi voli al fine di garantire l’efficienza e la puntualità in concomitanza con le ferie arretrate del personale di volo Ryanair cancella altri voli: previsti rimborsi e bonus, passando per la nuova policy in tema di bagaglio a mano Ryanair cambia le regole sui bagagli.

Ryanair: ecco le nuove regole bagagli a mano

Dallo scorso 15 gennaio 2018, infatti, sono in vigore le nuove regole in tema di bagagli a mano, già annunciate da diverso tempo. Il colosso dei voli low cost ha deciso di mettere in stiva tutti i trolley. Contestualmente, però, la nuova policy bagagli ha previsto tariffe più basse per il bagaglio registrato, aumentandone del 33% il peso consentito.

I due bagagli a mano (borsa o zaino e trolley) rimangono gratuiti ma il più grosso, quello che fino ad ora è sempre stato riposto nelle cappelliere, non potrà più essere portato in cabina. Il bagaglio verrà infatti registrato al gate d’imbarco e sistemato nella stiva gratuitamente. La borsa piccola, che invece può essere portata in cabina, deve rientrare nelle dimensioni di 35 x 20 x 20 cm e deve poter essere sistemata agevolmente sotto il sedile davanti. La mancata osservanza delle prescrizioni, annuncia la compagnia, comporterà il pagamento di una penale pari a 50 euro per articolo al gate di partenza e potrebbe causare ritardi per tutti i passeggeri a bordo.

Coloro che però non intendessero rinunciare a portate con sé il trolley in cabina potranno farlo pagando la somma aggiuntiva di 5 euro contestualmente alla prenotazione del volo o, successivamente, quella di 6 euro.

Dunque chi acquista l’imbarco prioritario (il cui costo è di 5 euro a viaggiatore) potrà portarsi a bordo il doppio bagaglio, mentre tutti gli altri, a meno che non paghino il sovrapprezzo da 30 a 60 euro delle formule Plus, dovranno portare a bordo solo la borsa piccola e lasciare l’altra ai check-in per l’imbarco in stiva. In ogni caso il secondo bagaglio a mano deve rientrare nelle dimensioni di 55 x 40 x 20 cm e deve entrare nel misuratore al gate d’imbarco. Ma se da un lato toglie dall’altro sembrerebbe dare: infatti, in parallelo la low cost irlandese ha ridotto il costo di trasporto per le valigie in stiva – che si depositano ai nastri dei banconi dei check-in – che passa da 35 a 25 euro (fino a 20 chili di peso).

Le motivazioni di questa novità risiedono – sostiene l’azienda- nella volontà di rendere più veloci le procedure di imbarco e dunque eliminare i ritardi, obiettivo in linea con la decisione assunta nei mesi scorsi di cancellare circa 50 voli al giorno «per ragioni di puntualità».

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

ARTICOLI CORRELATI

2 Commenti

  1. Viaggiare con Ryanair diventa sempre più stressante. I passeggery dovrebbero cambiare le dimensioni dei loro cabin bags ad ogni volo! In ogni caso è importante notare che mentre le altre compagnie iniziano il boarding 30 minuti prima del decollo, Ryanair CHIUDE il boarding 30 minuti prima del decollo. Pertanto dovete arrivare prima in aeroporto, ed ora con la cancellazione di 50 voli al giorno che garanzia abbiamo di arrivare?

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


CERCA CODICI ANNOTATI